ENZO GHINAZZI (Pupo): un artista a 360° !

a cura di Riccardo ZAVATTA

Cari lettori, Enzo Ghinazzi, conosciuto in tutto il mondo con il nome di Pupo ci ha concesso una simpatica intervista nonstante sia impegnato in un tour che lo ha visto esibirsi in molte città della nostra penisola. Il tour si concluderà il 18 Settembre a Roma.

Da un'indagine svolta da una nota rivista è risultato essere il più simpatico tra i cantanti Italiani. Oltre che interprete raffinato, Pupo si è imposto nel tempo come autore particolarmente sensibile ed alcune sue canzoni sono state portate al successo da noti suoi colleghi.

Anche questa intervista, con relativo scambio di materiale, si Ŕ svolta grazie ad Internet!

D: Durante le gite insieme agli amici, noi trentenni di oggi cantavamo accompagnandoci con le chitarre anche alcune tra le tue canzoni insieme a quelle di altri cantautori italiani. Quali sono state quelle che ti piaceva cantare durante i tuoi viaggi e le tue serate di gioventu'?

 R:Mi piaceva cantare quelle di Battisti, De Andrè, De Gregori e Baglioni.  

 D: Durante i tuoi numerosi tour (il 18 Settembre a Roma si concluderà la tua attuale tournee ) con quale mezzo preferisci spostarti?

 R: Durante i miei tour mi sposto solitamente con l'automobile.

D: In "Firenze S.Maria Novella" ambienti la canzone nella nota stazione di Firenze. Qual'è il legame che hai con la tua città?

 R: Di grande affetto (spero reciproco).

D: Quali sono le località che prediligi per trascorrere una vacanza? Preferisci viaggiare in Italia o all'estero? 

R: Preferisco viaggiare in Italia, nelle località sciistiche ( Cervinia, Alta Badia...).

D: Qual'è il tuo piatto preferito?

R: Le uova con il pomodoro.

D: Dopo aver partecipato a quattro Festival di Sanremo, venduto più di venti milioni di dischi, ottenuto ben 11 dischi d'oro, scritto canzoni di successo per altri tuoi colleghi (tra tutte ricordo "Sarà perchè ti amo" che segnò il rilancio dei Ricchi e Poveri), condotto trasmissioni di successo, in quale ruolo ti senti più a tuo agio?  

R: Oggi non mi sento più solo un cantante ma un uomo che usa ogni forma di comunicazione per parlare alla gente.

D: Qual'è stato l'evento della tua vita artistica che ti ha regalato maggiori emozioni?

R: E' stato il mio primo Festival di Sanremo nel 1980 con la canzone "Su di noi".

D: Sei stato tra i fondatori della Nazionale Italiana Cantanti insieme a Morandi e Mogol. In quali iniziative siete impegnati in questo momento?

R: Stiamo cercando di riorganizzare emotivamente questa meravigliosa inziativa che, dopo più di vent'anni, come tutte le attività và rimotivata.

 

Grazie ancora a Pupo per la sua disponibilitÓ ed auguri da tutto il nostro staff per il suo cammino artistico!

 

 

Roma, 25 Agosto   2004

 

 

 

 

La locandina dell'ultimo ALBUM

 

Il sito ufficiale

 

Pupo sul palco

 

 

Una bella cartolina promozionale

 

 

 

 

 

 

 

 

VIATORIS.IT -  Tutti i diritti riservati

Sito amatoriale e non di carattere giornalistico