Home Page
 

 

LA FONTANA DEI DELFINI

testo di Riccardo Zavatta, foto di Riccardo Zavatta per Zeta Effe Immagine

 

Le due fontane gemelle dette dei delfini sono collocate in Piazza Perin del Vaga, nel quartiere Flaminio. Una è ubicata davanti ai numeri civici 8 e 9 e l'altra di fronte al civico 14. Quest'ultima è da diversi anni priva dell'alimentazione idrica.

Sono entrambe collocate su di un basamento circolare, accessibile per mezzo di un gradino. Il bordo del basamento è di travertino mentre il piano calpestabile è in sanpietrini. Le fontane, identiche, sono collocate rispettivamente verso il palazzo che in quel lato della piazza ha la facciata concava. Sono costruite ciascuna da due pilastri di forma cilindrica sui quali poggiano la testa due delfini mentre le loro code sollevate si congiungono in alto a formare un fastigio. Tra i due pilastrini vi è una vasca circolare sorretta da un cilindro marmoreo. Ai suoi lati sono poste altre due vasche semicircolari poggiate ai pilastrini, all'esterno della composizione. L'acqua fuoriesce da totali quattro cannelle: due sono collocate nella bocca dei delfini e gettano l'acqua nelle vaschette laterali; due sono collocati all'interno dei pilastrini e dai quali zampilla acqua nella più grande vasca centrale.

Si tratta di due belle fontane, edificate su commissione del Comune di Roma negli anni Venti. Un'altro esempio di come elementi di pubblica utilità, come le fontane, possano spesso diventare magnifici esempi di arredo urbano, fin quasi ad ergersi a simbolo delle vie, delle piazze e dei rioni di appartenenza.


Roma, 16 Luglio   2006

 

 

 

 

clicca per ingrandire

clicca per ingrandire

 

 

VIATORIS.IT -  Tutti i diritti riservati

Sito ufficiale dell' Associazione Culturale VIATORIS - Viaggi e Natura